Un capolavoro del cinema tedesco che racconta l’amore di un figlio per la madre all’ombra della caduta del muro di Berlino. Ma soprattutto un film che ha tra i suoi protagonisti principali il product placement.
Forse il film per eccellenza in cui il product placement non ha una “mera” funzione narrativa di contestualizzazione e caratterizzazione, ma rappresenta esso stesso il cambiamento politico, economico e sociale della Germania dell’Est, l’apertura all’occidente e al capitalismo attraverso marchi quali la Coca-Cola, IKEA e Burger King.


goodbye-lenin-product-placementScheda:
Titolo originale: Good Bye, Lenin!
Genere: commedia, drammatico
Nazione: Germania
Anno di produzione: 2003
Durata: 120 Minuti
Soggetto: Wolfgang Becker, Bernd Lichtenberg
Sceneggiatura: Wolfgang Becker, Bernd Lichtenberg
Regia: Wolfgang Becker
Casa di produzione: X-Filme Creative Pool
Fotografia: Martin Kukula
Interpreti: Daniel Brühl, Katrin Saß, Čulpan Nailevna Chamatova, Maria Simon, Florian Lukas, Alexander Beyer, Burghart Klaussner, Christine Schorn